Tour delle Highlands

Tour delle Highlands

Venite a scoprire la leggendaria North Coast 500, la versione scozzese della Route 66, una delle strade costiere più belle al mondo tra ampi tracciati, strade secondarie tortuose e percorsi misteriosi attraverso alcuni incredibili paesaggi delle Highlands.

Il tour può essere abbinato ad un soggiorno a Edimburgo precedente o successivo al programma.

Il costo di questo programma parte da 790 Euro a persona (min. 2 partecipanti).

SERVIZI INCLUSI:

  • Sette pernottamenti in B&B/Guesthouses/hotel a 3 stelle, prima colazione inclusa.
  • Sette giorni di noleggio auto inclusi l’assicurazione CDW, chilometraggio illimitato e le tasse.
  • Tutte le tasse applicabili.

SERVIZI NON INCLUSI:

  • Spese per benzina ed eventuali pedaggi stradali/parcheggi.
  • Supplementi per pernottamenti in hotel a 4 stelle/antiche residenze/castelli.

Il programma è modificabile su richiesta.

Le date di partenza sono sempre flessibili.

Il volo internazionale non è incluso nel preventivo.
A richiesta offriamo assistenza per la prenotazione del volo (a seconda delle date e dell’aeroporto italiano di partenza).

Arrivo a Inverness, la capitale delle Highlands

Consegna dell’auto a noleggio in aeroporto a Inverness (oppure arrivo a Inverness da Edimburgo/Glasgow).

La giornata di oggi è dedicata alla scoperta della capitale delle Highlands e dei suoi dintorni; potete passeggiare per le stradine acciottolate della città e lungo il fiume che lo attraversa oppure dirigervi verso le rive del lago di Loch Ness, famosissimo in tutto il mondo per la leggenda del mostro Nessie che si dice abiti ancora oggi il fondale. Sulle sponde del lago si possono visitare le rovine del Castello di Urquhart, in passato luogo strategico durante le rivolte giacobite.

Non lontano da Inverness si trova il campo di battaglia di Culloden dove è stato costruito un museo multimediale; si tratta del luogo dove nel 1746 si è combattuta la terribile battaglia tra l’esercito giacobita sostenitore degli Stuart appoggiato da gran parte dei clan e quello inglese fedele agli Hannover. Durante la visita non solo potrete ammirare una serie di reperti militari e oggetti ritrovati sul campo di battaglia ma vivere in prima persona lo scontro che ha segnato così profondamente la Scozia e i suoi clan.

Pernottamento a Inverness.

Da Inverness a Gairloch

Partenza di primo mattino per la Penisola di Applecross che ospita appena 240 persone e a cui si accede solo tramite due strade; qui sarete anni luce dai “rumori” della civiltà e verrete catapultati in un paesaggio tra i più belli della Scozia che alterna veri e propri fiordi a montagne, vallate e laghi come il Loch Maree che sembra uscito da un racconto fantasy: il nome gaelico della regione è “a Chomraich” che significa letteralmente “il Santuario”.

Non dimenticherete mai l’intero viaggio che vi ha portato in questa parte selvaggia del paese con il mare e il panorama sulle Ebridi Esterne da un lato e le cime frastagliate delle Kintail Mountains a sud.

Pernottamento a Gairloch e dintorni.

Da Gairloch a Ullapool

Dopo colazione suggeriamo di partecipare ad una crociera lungo l’incontaminata costa nord-occidentale scozzese dove un biologo marino vi illustrerà le caratteristiche della regione e la variegata fauna locale che comprende balene, delfini e pulcinelle di mare.

A seguire, riprende il vostro viaggio lungo la North Coast 500 fino a giungere a Ullapool, un antico villaggio costiero.

Pernottamento a Ullapool e dintorni.

Da Ullapool a Durness

Dopo colazione, guidate verso i Giardini di Inverewe, l’orto botanico più settentrionale al mondo situato sul Loch Ewe, un’insenatura marina sul Mare del Nord con panorami mozzafiato e antichi villaggi di pescatori dove si parla ancora il gaelico. Nei dintorni dei giardini potrete ammirare le maestose rovine dell’Ardvreck Castle, dimora del clan MacLeod costruita nel XV/XVI secolo su un promontorio roccioso panoramico che si affaccia sul Loch Assynt.

Si riparte verso nord facendo tappa presso la Sandwood Bay, considerata come la più bella spiaggia della Gran Bretagna e che comprende dune di sabbia e uno scenografico loch.

Pernottamento a Durness e dintorni.

Da Durness a Thurso

Dopo una passeggiata per le strade di Durness, si riparte lungo la costa ammirando le belle spiagge, le spettacolari formazioni rocciose a picco sul mare e le numerose grotte che ospitano molte specie rare di uccelli marini come la Smoo Cave, una caverna marina tra gli scogli calcarei del Sutherland. Potete visitare lo Strathnaver Museum per scoprire la cultura e le tradizioni di questa remota regione con i suoi retaggi gaelici e vichinghi.

Nel pomeriggio, visita della Caithness Horizons, un museo interattivo che rappresenta il fulcro della regione del Caithness, la più settentrionale in Scozia, dove vi verrà illustrata la storia della contea dalle sue origini nel devoniano fino ai giorni d’oggi.

Pernottamento a Thurso e dintorni.

Thurso

Dopo una ricca colazione scozzese, si parte alla scoperta della cittadina di Thurso dove tra l’altro si trovano le rovine dell’antica Chiesa di San Peter . La prima tappa sarà presso il bellissimo Castello di Mey, costruito nel XVI secolo dalla famiglia Sinclair e all’epoca chiamato Castello di Barrogill; nel 1952 il maniero fu acquistato dalla corona inglese e la stessa Regina Madre lo ristrutturò per usarlo come residenza estiva.

Nei pressi di Thurso si trova il villaggio portuale di John O’Groat’s, il punto più settentrionale della Gran Bretagna che regala un fantastico scenario incontaminato sul Mare del Nord dove abitano molte specie di uccelli marini, mammiferi e pesci. Scoprite il particolare sito dei Whaligoe Steps, una serie di 360 scalini in pietra lastricati che scende verso quello che un tempo era un porto naturale situato tra due grandi speroni rocciosi sul mare.

Pernottamento a Thurso e dintorni.

Da Thurso a Inverness

Dopo colazione ci si dirige verso sud per Golspie dove si erge il Castello di Dunrobin, la dimora del Clan Sutherland le cui origini risalgono all’alto Medioevo; potrete ammirare le eleganti stanze del castello e passeggiare nei suoi splendidi giardini realizzati secondo lo stile francese dell’epoca, assistendo anche ad un’emozionante dimostrazione di falconeria.

Nei pressi di Inverness si trova il Cawdor Castle, un’imponente castello che suggerì a Shakespeare la giusta ambientazione per l’assassinio di Duncan in una delle sue più grandi opere, il Macbeth. In serata potrete rilassarvi a Inverness.

Pernottamento a Inverness.

Partenza

Il vostro viaggio continua verso Edimburgo o Glasgow oppure restituirete l’auto a noleggio in aeroporto a Inverness.

Fine dei nostri servizi.