Tour della Scozia meridionale

Tour della Scozia meridionale

Alla scoperta della storica regione meridionale della Scozia, terra di antiche abbazie e di famosi castelli.

Il costo di questo programma parte da 700 Euro a persona (min. 2 partecipanti).

SERVIZI INCLUSI:

  • Sei pernottamenti in B&B/Guesthouses/hotel a 3 stelle, prima colazione inclusa.
  • Cinque giorni di noleggio auto inclusi l’assicurazione CDW, chilometraggio illimitato e le tasse.
  • Tutte le tasse applicabili.

SERVIZI NON INCLUSI:

  • Spese per benzina ed eventuali pedaggi stradali/parcheggi.
  • Supplementi per pernottamenti in hotel a 4 stelle/antiche residenze/castelli.

Il programma è modificabile su richiesta.

Le date di partenza sono sempre flessibili.

Il volo internazionale non è incluso nel preventivo.
A richiesta offriamo assistenza per la prenotazione del volo (a seconda delle date e dell’aeroporto italiano di partenza).

Arrivo a Edimburgo

Arrivo a Edimburgo e trasferimento in hotel in autonomia. Giornata all’insegna della scoperta di questa affascinante città con il suo centro storico, patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO, che si snoda attraverso il Royal Mile, una storica via piena di negozi, artisti di strada ed edifici risalenti al periodo medievale.

Da non perdere il Castello di Edimburgo dove si trovano la Pietra del Destino, gli appartamenti reali e i Gioielli della Corona e il Palazzo di Holyroodhouse, residenza ufficiale della famiglia reale in Scozia; lungo il Royal Mile si trovano la Cattedrale di Sant’Egidio e il Museo Nazionale di Scozia che ospita una ricca collezione di reperti archeologici e oggetti del periodo medievale.

La New Town, la parte nuova della città anch’essa inserita tra i siti dell’UNESCO, si affaccia sulla bella Princes Street con i numerosi edifici dell’epoca georgiana; merita una visita anche la St Mary’s Cathedral sede dell’Arcidiocesi.

Pernottamento ad Edimburgo.

Cappella di Rosslyn

Dopo colazione, consegna dell’auto a noleggio in un ufficio in centro città e partenza alla volta della Cappella di Rosslyn, una chiesa risalente al XV secolo e immortalata nel film “Il Codice da Vinci”, passando per il bellissimo Giardino Botanico Reale di Edimburgo; circolano numerosi miti attorno a questa cappella tra cui quello che vuole la sua architettura identica a quella del leggendario Tempio di Salomone; il soffitto della cappella presenta inoltre una particolare decorazione che per alcuni è una specie di codice.

Pernottamento a Edimburgo.

Glasgow

Dopo colazione, partenza per Glasgow, la più grande città della Scozia, dove è possibile passeggiare per il centro storico e i grandi parchi. Da non perdere lo straordinario esempio di architettura moresca con pietra rossa del Kelvingrove Art Gallery and Museum, l’elegante museo civico cittadino dove sono esposte opere di Botticelli, Tiziano e di Salvador Dalì. Qui si trova anche la Burrell Collection, un museo con importanti opere d’arte medievali e capolavori di Cezanne e Degas.

La Cattedrale di Glasgow in stile gotico è anche conosciuta come Cattedrale di San Mungo, il fondatore della città secondo la tradizione.

Pernottamento a Glasgow.

Gli Scottish Borders e l’East Lothian

Prima colazione in hotel e partenza per Galashiels, cittadina nella regione degli Scottish Borders al confine con l’Inghilterra; la prima visita sarà alla Old Gala House, un edificio particolare e insolito che mostra la vita quotidiana del passato nel villaggio con la cultura e le tradizioni degli abitanti del luogo. Visita della famosa Abbazia di Melrose, fondata da monaci cistercensi nel XII secolo e dove si narra sia sepolto il cuore di Robert Bruce, eroe nazionale e uno dei più importanti re di Scozia.

Si prosegue con l’Abbazia di Jedburgh, fondata nel 1138 e spesso saccheggiata dagli inglesi per la sua posizione strategica. In alternativa, suggeriamo di seguire la costa dell’East Lothian fino alla cittadina medievale di Dunbar con il suo castello costruito nel XIV secolo.

Pernottamento nella regione degli Scottish Borders.

Jedburgh e Kelso

La giornata inizia con la visita alla Mary Queen’s of Scots House, un museo situato a Jedburgh che riassume la tragica storia di Maria Stuarda regina di Scozia.

Partenza per Kelso e visita ai Teviot Smokery and Water Gardens, una tenuta familiare aperta al pubblico dove servono anche specialità locali come il salmone e la trota affumicati; passeggiando per la grande tenuta, sarà possibile ammirare la natura e lo splendido paesaggio del sud della Scozia ricco di fiumi e distese pianeggianti.

Si prosegue con il Floors Castle, la residenza dei duchi di Roxburghe che vanta un’opulenta collezione di manufatti e oggetti antichi. In giornata si può fare una sosta anche presso l’Abbazia di Kelso, costruita da alcuni monaci benedettini nel XII secolo.

Pernottamento a Kelso.

Edimburgo e Castello di Stirling

Dopo colazione, partenza per il villaggio di Coldstream dove si trova il museo militare locale che racconta la storia del famoso Reggimento delle Guardie Coldstream che ha servito anche durante la battaglia di Waterloo.

Dopo aver passato il villaggio di Ladykirk, luogo di incontro dei principali personaggi storici delle guerre di indipendenza scozzese, si farà una sosta presso lo Union Bridge, chiamato anche Chain Bridge, il ponte di ferro più lungo al mondo quando fu inaugurato nel 1820. In giornata si può visitare anche la Paxton House Gallery & Country Park, un museo che vanta una delle più grandi collezioni d’arte in Gran Bretagna.

Nei pressi di Edimburgo si trovano il maestoso Castello di Stirling, dove sono stati incoronati molti dei sovrani scozzesi inclusa Maria Stuarda, e il Monumento a William Wallace, il celebre eroe nazionale che ha contribuito a portare la Scozia all’indipendenza.

Pernottamento a Edimburgo.

Partenza

Restituzione dell’auto in aeroporto a Edimburgo.

Fine dei nostri servizi.